Facebook

Visite

0.png3.png8.png2.png9.png2.png
Today3
Yesterday56
This week258
This month773
Total38292

Come preannunciato l'asd Mareno Orienteering ha partecipato all'edizione 2017 del progetto Ridatti una mossa promosso dalla USSL2 e dal Comune di Mareno di Piave. Sono state predisposte ben 4 lezioni serali nel periodo da giugno a settembre, circa una al mese, in cui i circa 30 partecipanti si sono cimentati in divertenti esercizi e giochi di stampo orientistico. Quale sarà il prossimo appuntamento?

Ed ecco che è iniziato ufficialmente l'anno agonistico 2017 con la "classica" notturna a Venezia di sabato 28 gennaio scorso seguita subito dalla prima tappa del tour trevigiano a Tarzo. Ed il Mareno si presenta in forma con una squadra reduce da qualche acciacco invernale ma che sa portare subito sl podio i suoi atleti (qui la rassegana stampa della gara di Tarzo).

Ma l'evento più importante che riguarderà il Mareno Orienteering è l'organizzazione domenica 19 marzo prossimo del Campionato Veneto e Trentino distanza Middle.

Dopo il successo del campionato Veneto e Trentino organizzato sul Montello domenica 19 marzo, il Team Mareno si è rimesso subito al lavoro per la fase provinciale dei giochi sportivi studenteschi di orienteering organizzata insieme al comitato FISO provinciale. Sabato 1 aprile circa 230 tra ragazzi e ragazze, in rappresentanza delle scuole medie e superiori della Marca Trevigiana, hanno preso parte alla manifestazione che si è svolta nel centro storico di Vazzola. Grande entusiasmo da parte degli studenti che hanno gareggiato tra le vie del centro e il Parco Rossi per guadagnarsi l'accesso alla fase regionale che si è tenuta il 20 aprile a Vò Eugeneo.

E con l'inizio del 2017 è giunto il momento di tirare le somme dell'anno agonistico appena passato.

Durante tutto l'anno gli atleti dell'a.s.d. Mareno Orienteering hanno partecipato a molte competizioni salendo più volte sul podio: il Presidente plaude i vari Campioni Veneti in varie specialità e a tutti i premiati alla finale del Tour Trevigiano di Conegliano che dovranno difendere il titolo nel 2017.

Ma vediamo cosa è successo  nel 2016.